dal fosso in su

il monte pisano e l’eremo di rupecava

DOMENICA 28 febbraio 2021

Un’escursione ricca di natura e storia alla scoperta dei gioielli nascosti e unici del Monte Pisano.

Partiamo dal borgo di Ripafratta per inerpicarci sul Monte Maggiore fino all’Eremo di Santa Maria ad Martyres, più conosciuto come Eremo di Rupecava che ci darà modo di ripercorrere il fenomeno eremitico che investì la zona del Monte Pisano a partire dal IV secolo.

Un luogo intriso di spiritualità e misticismo dove probabilmente nel 392 si soffermò anche Sant’Agostino. Proseguiremo lungo il sentiero per arrivare a La Romagna, tragico palcoscenico di un eccidio ad opera dei tedeschi nel 1944. La presenza di un sacrario ci darà l’opportunità di ripercorrerne i drammatici fatti.

Da qui inzieremo a ridiscendere verso Ripafratta, attraverso il versante meridionale del Monte Maggiore, soffermandoci ad esplorare le rovine della Rocca di Ripafratta nota anche come Rocca di San Paolino.

QUANDO: domenica 28 febbraio 2021 ore 14

DIFFICOLTA’:  Facile/Media. Se si ben tollera la salita il percorso non presenta particolari difficoltà.

DISLIVELLO: 350 c.ca in salita

LUNGHEZZA: 10 km c.ca

EQUIPAGGIAMENTO: è OBBLIGATORIO l’utilizzo di scarponcini da trekking (meglio se alti) o di pedule con suole grippata. Chi si presenterà con calzature inadeguate non sarà ammesso all’escursione.

COSTO: 8 €

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (MIN 6 MAX 15 POSTI)

Tutte le informazioni precise e il regolamento sarà fornito al momento della prenotazione.

AIGAE_LOGO_GUIDA_ASSOCIATA_versione_B_fondi_scuri.png

 CONTATTI DIRETTI

Camilla

Tavola disegno 1

capaerrante@gmail.com

Tavola disegno 1

+39 333 4014171